San Demetrio Corone

Usura:operazione Cc, 14 misure cautelari

I carabinieri del Comando provinciale di Cosenza hanno effettuato un'operazione per l'esecuzione di 14 misure cautelari emesse dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica del capoluogo nei confronti di altrettante persone accusate di avere gestito una vasta attività di usura. Oltre 100 militari hanno eseguito le misure nei comuni di Cosenza, Trenta, Rovito, Mendicino, Rende, Rose, Luzzi e Massafra. Le indagini, condotte dalla Compagnia di Cosenza dell'Arma, sono state avviate a seguito della denuncia presentata da due commercianti, titolari di una storica gioielleria cosentina, vittime di usura. Nei confronti delle vittime, secondo quanto é emerso dalle indagini, venivano applicati tassi usurari mensili oscillanti fra il 10 ed il 100 per cento.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie